Silvi pastorile

Foraggio

La silvi-pastorile è la gestione del bosco collegato alla pastorizia in un unico ambiente, creando così un ciclo eco-sostenibile in cui la produzione di legname e foraggi avviene senza l'utilizzo di concimi chimici.


La Società Agricola Innovativa Le Gravine mira alla piantagione e alla coltivazione scientifica di sempreverdi: eucalipto, tiglio selvatico, fragno, roverella, noce e ciliegio. Ciò consente di dare vita a boschi con governo a ceduo, a rapido accrescimento e con orientamento azimutale, agevolando così l'energia solare nel processo di fotosintesi.


Il sottobosco, invece, produce foraggi con cultivar di leguminose (moringa-gliricidia-leucaena), prati polifiti e ranuculus acris, che vengono sfruttati a sfalcio o a pascolamento in modo alternato.


Tutto è rivolto al miglioramento della qualità dell'aria e allo sviluppo eco-sostenibile.